Borsite

Borsite: sintomi, cause e rimedi

Tra le malattie articolari più diffuse si distingue la borsite. Questa patologia è estremamente dolorosa e pericolosa perché, se il trattamento non viene iniziato in tempo, può portare allo sviluppo di pericolose complicazioni in breve tempo.

Cos’è la borsite?

Una delle strutture dell’articolazione è la borsa articolare, ovvero la capsula che la circonda. All’interno della capsula c’è la cavità piena di liquido sinoviale, necessario per lubrificare la superficie articolare e ridurre l’attrito osseo.

La borsite è una diagnosi medica di infiammazione del tessuto della capsula articolare. La patologia può verificarsi in qualsiasi articolazione, ma molto spesso quelle che sopportano il carico maggiore sono maggiormente colpite (ginocchio, gomito, spalla e anca). Si distinguono due forme della malattia:

  • La borsite acuta: si sviluppa improvvisamente in seguito agli effetti patologici (trauma, infezione, ecc.);
  • La borsite cronica è un aggravamento causato dal trattamento scorretto di una forma acuta di patologia, soggetta a ricadute (allo sviluppo ripetuto della patologia).

Cause della borsite

Vari fattori possono portare allo sviluppo della borsite. I principali sono:

  1. Lo sforzo fisico: il carico meccanico duraturo, i movimenti regolari e monotoni. Ad esempio, le attività lavorative o sportive (corsa, lavori domestici, guida, lavoro in ufficio).
  2. I traumi: le lesioni lievi o gravi, a seguito delle quali, l’integrità del tessuto dell’articolazione, dei tendini adiacenti o dei suoi vasi viene interrotta.
  3. Le infezioni: la penetrazione di un agente infettivo (batteri, virus, funghi) è possibile a causa di otite, bronchite, foruncoli, carbonchi e altre malattie infettive.
  4. I disturbi endocrini: le interruzioni ormonali portano agli squilibri metabolici e minerali e possono manifestarsi con la deposizione di sali.
  5. Le malattie autoimmuni: in cui il sistema immunitario genera una reazione di rigetto ai propri tessuti dell’organismo.
  6. Le allergie: le reazioni allergiche possono provocare l’infiammazione dei tessuti, compresi i tessuti della capsula articolare.

borsite sintomi

Sintomi della borsite

Il seguente quadro clinico è tipico per la borsite:

  • La sindrome di dolore forte, localizzata nell’area dell’articolazione colpita, aumenta durante il movimento.
  • I sintomi di infiammazione: intorno all’area interessata la pelle diventa rossa, elastica, gonfia e dolorosa. Questo viene spesso accompagnato da un aumento locale della temperatura corporea. Nell’area dell’articolazione dolorante si nota una formazione arrotondata, all’interno della quale si verifica il liquido.
  • La limitazione di movimento: per il paziente è difficile fare il movimento con l’articolazione, poichè qualsiasi tentativo provoca un dolore acuto.
  • I sintomi di intossicazione generale: debolezza, sonnolenza, aumento della temperatura corporea, brividi, ipersudorazione.

La visita intempestiva da un medico può portare agli aggravamenti complicati:

  1. La perdita di mobilità articolare: si verifica a seguito di cambiamenti nella struttura della capsula articolare o deposizione di sali.
  2. L’artrite: l’infiammazione dell’articolazione che porta alla distruzione dei suoi tessuti.
  3. La diffusione dell’infezione: nei casi più gravi, si manifesta come sepsi (infezione del sangue).

Trattamento della borsite

La medicina moderna utilizza vari metodi di trattamento della borsite, compreso l’uso di preparati farmacologici e metodi di fisioterapia. L’obiettivo della terapia è eliminare i sintomi di infiammazione e dolore, nonché ripristinare i tessuti della capsula articolare.

artoflex borsite

Farmaci per la borsite

Il trattamento farmacologico consiste nell’uso dei seguenti gruppi di farmaci:

  • I farmaci antinfiammatori non steroidei sono essenziali per alleviare il dolore e ridurre l’infiammazione. Sono in grado di alleviare la condizione, ma non aiutano a purificare i tessuti delle cellule morte. Possono essere assunti come compresse o medicinali per uso esterno. Le sostanze efficaci più diffuse tra i farmaci antinfiammatori non steroidei sono l’ibuprofene e il nimesulide.
  • I farmaci antinfiammatori ormonali sono gli ormoni della corteccia surrenale (glucocorticosteroidi), che vengono prescritti in caso di un grave processo infiammatorio, il più delle volte vengono somministrati in modo intrarticolare.
  • Il trattamento naturale per la borsite: i preparati per uso esterno a base naturale (creme, gel, unguenti), che agiscono sui meccanismi di infiammazione, eliminano il dolore e possono prevenire lo sviluppo di infezioni. Tali farmaci contengono gli estratti di varie piante medicinali (ad esempio arnica, canfora, calendula, mentolo), aminoacidi e vitamine. Uno dei farmaci più popolari in Italia è la crema Artoflex per le malattie articolari.
  • La terapia antibiotica è necessaria in caso di infezione batterica. I farmaci vengono selezionati in base alla sensibilità dei microrganismi agli antibiotici.
  • Gli integratori di vitamine e minerali servono per ripristinare l’equilibrio delle sostanze necessarie per il corpo, la cui quantità è ridotta a causa del trattamento farmacologico e del processo patologico.

Fisioterapia

I metodi di terapia fisica aiutano a migliorare il flusso sanguigno e linfatico, i processi metabolici, la rigenerazione delle aree colpite della capsula articolare e la mobilità articolare. I metodi più efficaci per la borsite sono:

  • L’elettroforesi medicinale consiste nell’impatto sul focolaio patologico con la corrente elettrica, che rafforza la penetrazione dei farmaci attraverso la pelle.
  • La magnetoterapia è un metodo che consiste nell’esposizione dell’area colpita ai campi magnetici a bassa frequenza e migliora la microcircolazione del sangue nei tessuti.
  • La laserterapia è un trattamento con l’aiuto dei raggi laser, che stimola il processo di rigenerazione.
  • Il massaggio consente all’articolazione di tornare alla mobilità, ma può essere eseguito solo dopo il momento in cui i sintomi dell’infiammazione saranno eliminati.
  • Gli impacchi di argilla aiutano a rimuovere le tossine dai tessuti.

Vale la pena notare che la terapia per la borsite richiede una completa immobilizzazione dell’area colpita e la limitazione di eventuali carichi. È possibile garantire il riposo completo dell’articolazione grazie a speciali costruzioni ortopediche: ortesi. Inoltre, i pazienti dovrebbero limitare la visita delle saune, della piscina e il consumo di bevande alcoliche.

Alberto Guerrini

Specializzanda in medicina dello sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button